Associazione Tessile e Salute

Nata nel 2001 l’Associazione Tessile e Salute è a fianco dei consumatori e da sempre, alfine di tutelare il Made in Italy, si occupa di eco-tossicologia nei settori Tessile e Moda unendo le competenze del Sistema Pubblico a quelle delle filiere produttive tessile, pelle, chimica.

È referente tecnico per la sostenibilità chimica di:

  • Ministero della Salute, Istituto Superiore di Sanità, Ministero dello Sviluppo Economico, Ministero dell’Ambiente, Italian Trade Agency;
  • Camera Nazionale della Moda Italiana, Sistema Moda Italia, Federchimica, Brands e Aziende.
  • Ogni anno vengono importati in Italia capi tessili per oltre 12 miliardi di euro. L’8% delle malattie dermatologiche rilevate nei presidi sanitari del nostro paese  è originata dal contatto con sostanze chimiche pericolose rilasciate da questi articoli.

  • In assenza di controlli sistematici ed azioni preventive che garantiscano la sicurezza di ciò che viene venduto nei negozi il consumatore è esposto a rischi di malattie da contatto.

  • Dare visibilità e riconoscibilità alle imprese che operano nel rispetto delle leggi e dei regolamenti europei finalizzati a difendere il consumatore e tutelare l’ambiente significa valorizzare il made in Italy, le sue eccellenze produttive.

  • Tra Europa e Far East le relazioni commerciali non sono equilibrate: mentre è lasciata libertà di importazione di qualsiasi prodotto, l’esportazione verso l’Oriente è sottoposta a difficoltà formali e rigorosi controlli.

  • Il Regolamento europeo REACH impone vincoli e costi a chi produce in Europa ma non è altrettanto rigoroso sugli articoli importati. Ciò che non può essere utilizzato nelle produzioni europee perché pericoloso per la salute non deve essere presente sugli articoli importati.

  • Per tutelare l’ambiente e la salute umana sono indispensabili la rintracciabilità e la trasparenza dell’intera filiera produttiva. Questo non è possibile per i TESSILI RIGENERATI. Il tessile rigenerato può solo permettere una conoscenza sufficiente per ridurre al minimo le criticità. Scarica informativa

2° Round Table on Sustainability

In data 20 Marzo, 2018 l’Associazione Tessile e Salute ha partecipato, in quanto coordinatore tecnico per la sostenibilità chimica, al 2° Round Table on Sustainability tenutosi a Milano ed organizzato da Camera Nazionale della Moda Italiana. All’evento hanno partecipato i … Continua

Cambiamenti climatici: Tessile e Salute a fianco dell’ONU.

UNFCCC Climate Action in the Fashion Sector Dialogue. Bonne, 16-17 January 2018.

In data 16 e 17 Gennaio 2018, Tessile e Salute ha partecipato all’evento organizzato dall’ONU a Bonn, moderato dall’Unfccc (United Nations framework convention on climate change) e focalizzato sulla sostenibilità e l’abbattimento della CO2 in vari ambiti: acqua, terra, oceani, … Continua

Convegno ‘CHIMICA, MODA E SALUTE’

6 dicembre 2017. Aula Pocchiari-Istituto Superiore di Sanità Viale Regina Elena, 299 - Roma

L’Associazione Tessile e Salute ha collaborato con l’Istituto Superiore di Sanità, il Ministero della Salute, l’Organismo nazionale di accreditamento, ACCREDIA, per l’organizzazione di un evento che si pone l’obiettivo di garantire l’aggiornamento delle conoscenze in materia di pericoli e rischi connessi … Continua

Intervista su C.L.A.S.S.

C.L.A.S.S. (Creativity Lifestyle and Sustainable Synergy) è un network di portata mondiale che fornisce servizi di comunicazione globale e di marketing, orientato verso una nuova moda che utilizza soluzioni sostenibili e innovative. Di seguito l’intervista a Mauro Rossetti, Direttore di … Continua